Notizie

A Torino la Juve lavora per lo scudetto: ecco le mosse

E i calciatori della Juve sono tornati a Vinovo ad allenarsi, dopo il riposo di tre giorni a causa della partita di Supercoppa. La partita contro la Lazio ha fornito delle “indicazioni” a Mister Allegri&co.. Indicazioni che sanno di mercato e di tattiche, Allegri ha detto che quella dell’8 agosto è una vittoria buona, ma migliorabile. A Vinovo si parla di quello che va migliorato, dopo la partita contro la Lazio. Va migliorato tutto, perché sabato 22, alle 18, cioè tra 8 giorni inizia il Campionato e la Juve si troverà di fronte l’Udinese. Sono quattro gli obiettivi che Mister Allegri intende perseguire con la tradizionale amichevole di Villar Perosa del prossimo mercoledì, in modo tale da presentare una Juve in forma contro l’Udinese.

Come già saprete, Allegri aspetta che arrivi qualcuno e vorrebbe sfruttare le qualità di Mario Mandzukic. E insiste sul fatto che la dose di cross va aumentata e ci saranno delle specifiche esercitazioni. A queste esercitazioni hanno preso parte i due esterni, Stephan Lichtsteiner, Patrice Evra e Stefano Sturaro. E Allegri si aspetta miglioramenti da parte di tutti e non vuole vedere giocatori che “gigioneggiano” sul campo (si pensa a Paul Pogba e a Paulo Dybala). Allegri lavorerà affinché i suoi ragazzi migliorino quel feeling reciproco che renderebbe più fluida la circolazione del pallone, finalizzando il possesso di palla verso il traguardo di un gioco di squadra che sta divertendo tutti. E in attacco Mandzukic è il membro fisso e resta da trovare quello che prenderà il posto di Alvaro Morata, al momento infortunato. Bocciato Coman, non piaciuto nella sfida contro la Lazio. Simone Zaza e Paulo Dybala, a voi! Saranno i due a contendersi il posto di Morata.

Rispondi

Close