Paulo Dybala è protagonista di un grande inizio di stagione condito da 12 reti su 7 ( 10 in campionato e 2 in Supercoppa), numeri pazzeschi per un top player come lui e, grazie a tutto questo, è finito al centro di tante voci di mercato per il quale, come riferito da Premium Sport, è stato accostato insistentemente al Real Madrid.

Corte spietata: quella degli spagnoli, vicintori proprio dell’ultima edizione di Champions League contro la Juventus e Dybala, sarà una corte spietata dalla prossima estate tant’è che il presidente degli spagnoli,Florentino Perez ha un sogno nel cassetto per rendere il suo Real ancora più stellare e vincente: quello di formare la coppia Dybala-Cristiano Ronaldo e magari l’argentino in futuro essere suo erede.

Priorità rinnovo e possibili alternative: la priorità della Juventus tuttavia rimane il rinnovo da far siglare alla “Joya” con cifre da top player ma le alternative a una sua eventuale cessione non mancano e ne sono state individuate 2: qualora Dybala dovesse dire addio a fine stagione il primo obiettivo sarà certamente Isco, trequartista proprio del Real Madrid e pupillo di Allegri e dirigenza da anni. Prenderlo sarebbe un’impresa ardua ma se l’affare Dybala– Real andrebbe in porto, il duo Marotta-Paratici potrebbero giocare questa carta per arrivare al gioiello spagnolo. L’alternativa al madrileno sarebbe Antoine Griezmann, gioiello dell’Atletico Madrid, per la quale sarebbe più semplice prenderlo visto che nel suo contratto figura una clausola: 100 milioni. Il francese dal canto suo accetterebbe volentieri le lusinghe e la corte della Vecchia Signora visto che per lui si tratta di un salto di qualità importante e di un punto di arrivo come sottolineato da lui stesso nelle precedenti interviste.

L’intrigo Dybala è già iniziato: come finirà? Lo scopriremo nella prossima sessione di mercato estiva.