Notizie

Allegri si è stufato: “lascio la Juve”. L’inglese, la Premier e Pep..

“Futuro in Inghilterra? Il mister Galeone ha fatto una battuta, il fatto è che sono andato a Londra con mia figlia e che sto studiando inglese e da li sono finito sul Sun. Ma alla Juve sto bene, se poi vogliono che me ne vada e vogliono cambiare basta che me lo dicono…”. Scherza così Massimiliano Allegri ai microfoni di Sky Sport dopo la netta vittoria contro il Bologna per 3-0 grazie alla doppietta di Gonzalo Higuain e il rigore trasformato di Paulo Dybala. Inizia quindi nel migliore dei modi il 2017 per la Juventus che vince e firma il record di 26 vittorie consecutive allo Stadium.

Ma l’aria che tira sulla panchina bianconera non è delle migliori: Massimiliano Allegri hai il futuro incerto, su questo non ci piove, ma se avesse anche le ore contate? Tanti nomi sono già stati accostati alla Juventus nelle ultime settimane, soprattutto dopo la sconfitta a Doha e visti i tanti allenatori sul mercato. Si è parlato addirittura di Paulo Sousa, confermato ai nostri microfoni da Gianni Balzarini in una precedente intervista, così come di Henrique. Anche in Inghilterra alcuni allenatori non se la passano bene, soprattutto Pep Guardiola considerando le ultime dichiarazioni che hanno fatto infuriare tutti i tifosi dei citizens.

Nelle ultime ore gli animi in casa Juve si sono placati vista la grande vittoria di ieri sera, la doppietta di Higuain (anche lui spesso criticato da stampa e tv), il ritorno al gol di Dybala e l’immediato debutto del nuovo acquisto Rincon. Insomma, una serie di note positive che hanno cambiato leggermente il clima. Fatto sta che la Juventus concluderà sicuramente la stagione con Allegri in panchina perchè cambiare allenatore a stagione in corso non rientra tra le abitudini bianconere. E attenzione che tra i papabili candidati per prendere le redini della corazzata bianconera c’è anche Luciano Spalletti, secondo il quale “la Juventus è l’esempio da seguire e l’allenerei”, dice da inizio anno.

Andrea Bellini

Direttore de Giornale Bianconero

Rispondi

Close