In vista della partita di domani all’ora di pranzo, tra Sassuolo e Juventus, ha svolto una conferenza stampa il tecnico dei neroverdi, Christian Bucchi.
Le seguenti parole, sono riportate da Tuttojuve.com:
Berardi?
“Berardi non si è allenato tutta la settimana. Ha riportato una doppia ferita da Bergamo e domani sicuramente non ci sarà. Servirà continuità ma non solo a livello tattico, anche la mentalità di lotta e sacrificio sarà necessaria. Bisogna sapere interpretare i momenti della gara sapendo cambiare pelle quando necessario”.
Matri?
“Alessandro sta migliorando molto, è in un momento di crescita suo e ci stiamo buttando alle spalle il periodo del mercato. I ragazzi fisicamente stanno bene e Matri è una opzione, dall’inizio o a gara in corso. Ripeto, le gare vanno interpretate, ci sono sempre tante partite in una partita”.
Sensi?
“Mi piace il suo spirito oltre che le qualità. Si sacrifica, lotta e gioca bene nelle due fasi. Ci aggiunge ottime qualità tecniche ma sono quelle che mi interessano in ultimo. Lo spirito che c’è nel gruppo è nuovo, bello e mi piace”.
La Juve?
“Una grande emozione, la Juventus deve essere per noi una soddisfazione perchè oltre a vincere in Italia è arrivata due volte in finale di Champions. E’ un modello di mentalità vincente, è uno stimolo per noi per portare avanti quanto visto a Bergamo.Nella sua storia ha dimostrato che i momenti difficili li sa superare, ed ora sinceramente non la vedo in un momento difficile, ha perso una gara, ma questo la renderà ancora più vogliosa ed organizzata”.