Per completare in maniera definitiva il mercato della Juventus manca l’uomo dell’ultimo passaggio cioè il trequartista tanto desiderato da Mister Allegri. I nomi sulla lista di Marotta sono molti e ciascuno di essi è in grado di interpretare il ruolo a modo proprio.

In pole position rimane sempre Julian Draxler per il quale l’accordo con lo Shalke 04 diventa ogni giorno sempre più difficile per la Juve. Per Draxler, ormai quasi 22enne, il club tedesco continua a chiedere ben 30 milioni di euro, una somma un po alta che la Juve continua a ribattere. L’ultima offerta di Marotta è di 18 milioni più 9 di bonus ma per lo Shalke potrebbe non bastare anche questa volta.

Restando sempre in Germania, giungono diversi aggiornamenti anche per quando riguarda Mario Goetze, che non è un trequartista ma piuttosto una seconda punta e che rimane sempre un obbiettivo della Juve. Del giocatore ha speso qualche parola l’ex allenatore del Bayern Monaco Ottmar Hitzfeld: “Se Guardiola avesse avuto fiducia in Goetze non avrebbe mai comprato Douglas Costa dallo Shakhtar”. Dall’Inghilterra giungono voci secondo il quale l’Arsenal sarebbe pronto a fare una super offerta per il giocatore.

L’agente di Isco, in forza al Real Madrid, Rafael Comino ha parlato ai microfoni di Tuttojuve.com parlando appunto della possibile cessione del giocatore:  “La Juve? Non c’è nulla, se non quello che scrivono i giornali”. Sicuramente parole che fanno sperare ben poco, considerando l’impossibilità di un affare per un giocatore che gli spagnoli considerano praticamente incedibile a meno che si presentasse un’offerta di 45-50 milioni.

Infine, l’ultima strada è quella che porta ad Erik Lamela, giocatore in forza al Tottenham. In questo senso infatti potrebbe avere un senso lo stop della trattativa con il Siviglia per il centravanti Fernando Llorente, un giocatore che potrebbero apprezzare.

Quattro nomi, quattro speranze e quattro trattative difficili seppur diverse fra loro. Quello è che certo è che il tempo passa ed è sempre meno: se la Juve vuole regalare ad Allegri un campione entro la fine del mercato, dovrà stringere i tempi, serve quindi un blitz, in attesa del quale il ruolo del trequartista sarà occupato da Roberto Pereyra.