Home

Cani, piante e mamma: Defoe cerca un executive assistant!

La sola cosa che non viene chiesta è il lavaggio delle scarpe da calcio, ma sicuramente ci sarà qualcun’altro al Sunderland con l’incarico di farlo. Per tutto il resto, Jermain Defoe non si è fatto assolutamente mancare nulla elencando tutti i compiti che dovrà eseguire il suo nuovo executive personal assistant, che sta cercando tramite annuncio. L’annuncio e la paga sono molto allettanti: dalle 50 alle 60 mila sterline l’anno, che sono pari a 68-81 mila euro. Fin qui tutto perfetto, ma la persona che verrà scelta per l’incarico dovrà essere disponibile 24 ore su 24, 7 giorni su 7 e dovrà essere in grado di eseguire una serie di incarichi che variano dal pagare le bollette, rifornire il frigorifero, occuparsi dalle piante, tenere la casa pulita e portare i vestiti in lavanderia, vestire Defoe con lo stilita adeguato, prenotare le vacanze, assicurarsi che il giocatore non dimentichi compleanni di amici e parenti, prenotare i posti a teatro o cinema.

Come se questo non bastasse, nell’elenco compaiono anche mamma Sandra e gli altri membri della famiglia a cui pensare e l’assistente, oltre ad occuparsi dei bisogni umani, dovrà occuparsi anche dei bisogni canini, gestendo i cani di famiglia. In totale sono quindi 36 compiti e quattro progetti da seguire per trasformare il giocatore in un brand internazionale con una nuova linea di abbigliamento e di profumo da vendere online sul sito del calciatore. E poi dicono che i calciatori non sono viziati…

Rispondi

Close