In queste ore, come riporta Tuttomercatoweb.com, l’ex calciatore della Juventus: Luciano Favero durante un’intervista ai microfoni di TMW Radio ha parlato della Juve. Ecco le parole di Favero:

Quali le difficoltà della Juve contro questa Lazio? “In casa gli è sempre andata bene, pur non giocando il miglior calcio. La Lazio è in un buon momento, ha battuto i bianconeri in Supercoppa, ma sono sicuro che la Juve vinca sabato”. 

Inzaghi monitorato dalla Juve, lo vedi come profilo giusto? “Credo di sì, alla Lazio ha fatto grossi miglioramenti ed ha ottenuto una buona esperienza. Poi il salto alla Juve sarebbe tutta un’altra cosa”. 

Via Bonucci, quanto ha perso la Juve in fase difensiva? “La Juventus ha perso qualcosa, ma a rimetterci è stato più Bonucci vedendo i risultati che sta avendo. La BBC giocava ad occhi chiusi, la difesa juventina deve trovare i meccanismi giusti. Al Milan sono gli altri che adesso devono adeguarsi a Bonucci”.

Rugani? “Se la può giocare con tutti. È ancora titubante, deve acquisire esperienza e togliersi la paura di sbagliare. È successo anche a me, sostituendo Gentile, Rugani ha bisogno di giocare e acquisire sicurezza”.

Si parla poco di Benatia? “Ha più esperienza di Rugani, potrebbe giocare lui. Ma i giovani vanno buttati nella mischia, anche in ottica futura. La Juventus guarda avanti, Caldara il prossimo anno dovrebbe già arrivare, all’Atalanta ha dimostrato il suo valore”.