Tutti i grandi allenatori lo dicono: “Per vincere bisogna avere anche una buona difesa, la forza viene da lì”. Un dogma che ha caratterizzato la Juventus nella sua storia, ma soprattutto negli ultimi anni di Conte e Allegri. La finale di Supercoppa Italiana contro la Lazio ha fatto riemergere questo dato: i bianconeri hanno una grande soliditá difensiva. Barzagli-Bonucci-Caceres, un trio che l’anno scorso non ha mai giocato insieme ha debuttato alla prima stagionale superando la prova. Nonostante l’avversario non abbia creato grossi pericoli, la Juventus ha saputo difendersi al meglio.

Che giochi a 3 o a 4 nel reparto arretrato, ormai sembra non fare più differenza. La Juventus di Massimiliano Allegri ha cambiato più volte il modulo durante la stagione, ma il record é stato ugualmente raggiunto. 57 gare tra Serie A, Champions League e Coppa Italia e solo 40 gol al passivo. 27 gare a rete inviolata e questo é il dato più sorprendente. A riportarlo é la Gazzetta dello Sport che nell’edizione odierna esalta il reparto bianconero. Bonucci, Barzagli e Caceres, passando da Chiellini e Rugani. La difesa non tradisce, é blindata. Ecco la forza di una grande squadra.