Il Mapei Stadium mercoledi sera ospiterà la Juventus per la sfida contro il Sassuolo. I due club sono molto legati dalle numerose trattative di mercato, tra cui l’ultima che porta il nome di Simone Zaza. Nel futuro bianconero c’è anche Domenico Berardi e in un intervisa a Tuttosport, ne parla l’amministratore delegato del club emiliano, Giovanni Carnevali:

“Escludo che Berardi a gennaio possa passare alla Juventus, non fa parte della nostra politica aziendale. Già con Zaza rifiutammo il trasferimento alla Juventus questo inverno. Adesso Berardi è tutto del Sassuolo e noi non siamo una società che ha bisogno di vendere. Lo scorso giugno abbiamo investito 10 milioni per riscattare totalmente il ragazzo. Però con la Juventus c’è un discorso aperto, è avvantaggiata. Ma i bianconeri non sono gli unici a seguire Berardi. Ariedo Braida è venuto spesso a seguire le nostre partite e ci fa piacere che una società come il Barcellona osservi i nostri giocatori”.

Berardi è pronto per il grande salto: “Vediamo cosa accadrà d’estate. A giugno non è stato difficile trattenerlo: noi lo volevamo tenere e lui voleva restare con noi. Berardi-Dybala-Morata? Trio incredibile, dal futuro garantito: parliamo di tre giovani top a livello europeo”. Quella in corso potrebbe essere la stagione della consacrazione definitiva di un talento stimato da tutti. Intanto c’è da conquistare una chiamata ai prossimi Europei: “Ha ragione il ct a dire che se si vorrà inserire dovrà sudarsi la convocazione. Domenico ha tutto per riuscirci, è un ragazzo fenomenale. Vederlo a euro 2016 per il Sassuolo sarebbe un po’ come conquistare la Champions”.