Una Juventus partita lentamente, con i nove punti di distacco dal primo posto in classifica. Questo però non sembra aver escluso del tutto i bianconeri dalla corsa per lo scudetto: in società la sensazione di positività attraversa con decisione i corridoi.

Intervistato da ‘RaiSport‘, Giorgio Chiellini interviene: “Ha ragione John Elkann a chiedere alla Juve il quinto scudetto, lo ha detto per spronare di più la squadra dopo un inizio difficile, la squadra sta crescendo, possiamo farcela. Sono molte le ragioni delle difficoltà incontrate a inizio stagione, stiamo cercando di venirne a capo facendo anche autocritica. Il problema è globale, prendiamo molti goal ma anche ne facciamo pochi, dobbiamo correggere gli errori e quadrare la situazione con lucidità. E’ il nostro presidente e il nostro primo tifoso, non vedo perchè dovrebbe andarsene, ha fatto molto bene, ha passione e dedizione, il primo ad arrivare e l’ultimo ad andare via. La sua presenza è garanzia di successi per la Juve”.

Infine, Chiellini dice la sua riguardo alla situazione di Andrea Pirlo“Io credo che Pirlo tornerà in Nazionale anche se, come è successo per altri, dovremo prima o poi abituarci al suo addio. Di certo la penso come Marotta: non vedo Andrea all’Inter”.