“La Juventus mi ha salvato”. Queste le parole di Evra. Salvato non dalla strada o da cattive persone, ma da delle semplici uova. Questo è ciò che ha raccontato il terzino bianconero, svelando di essere allergico alle uova, sintomo scoperto proprio a Torino.

“Quando sono arrivato alla Juventus mi è stato detto che sono allergico alle uova e il bello è che in Inghilterra le mangiavo tutti i giorni. Poi però in allenamento vomitavo sempre”.

Considerando il fatto che Evra ha militato in Inghilterra per ben 7 stagioni e che lì le uova si mangiano anche a colazione, è facile immaginare a rischi gravi corsi dal giocatore stesso. Ha infatti raccontato di essersela vista molto brutta.

“Sono stato in ospedale, e lì mi hanno detto che avevo giocato con un’ulcera – dice ancora il terzino di Allegri. Sono stato fortunato a non avere un’emorragia interna”.

Infine, come è possibile che un club così organizzato, in ben 7 anni, non si sia minimamente accorto dell’allergia accusata di Evra? Una domanda che non si può nascondere, ma per fortuna il problema è stato risolto.