Gian Piero Gasperini, il tecnico del Genoa, ha commentato la sconfitta dei suoi contro la Juve a Raisport. Ecco il tutto:

Giornata amara, quali sono i rimpianti maggiori?:Il Genoa ha fatto molto bene, purtroppo siamo rimasti in dieci, abbiamo commesso questo errore. Finché siamo rimasti in undici abbiamo fatto un’ottima gara e credo che anche nel secondo tempo avremmo potuto fare la nostra partita, ma il rigore l’ha chiusa definitivamente.“.

C’era quel rigore?: Da quello che ho visto io, assolutamente no. Però è stato dato. Una palla che va verso la metà campo, probabilmente è stata toccata da Diogo, mezzo contrasto, credo che il Genoa un rigore del genere non l’abbia mai avuto.“.

Il Genoa ha tirato poco…: Undici contro dieci è diventato più difficile, sicuramente. Dopo il rigore ancora più difficile. Ma la nostra gara è stata molto buona nel primo tempo, sicuramente superiore alla prestazione dei nostri avversari. Poi loro sono stati molto bravi a fare gol alla prima occasione. C’erano già delle difficoltà e poi l’espulsione e il rigore credo abbiano chiuso la partita.“.

E’ il caso che faccia una chiacchieratina con Izzo, due espulsioni in 4 partite…: Nella seconda probabilmente non poteva fare molto, abbiamo perso una brutta palla in disimpegno e lui è stato un po’ costretto. Devo dire che c’era qualche altra ammonizione su qualche altro ragazzo anche loro che poteva essere pagata diversamente, soprattutto nella gestione dei cartellini. Però la partita è andata così, noi ci prendiamo le cose buone che abbiamo fatto, non siamo d’accordo nel sostenere che è stata una partita negativa da parte nostra“.