Luciano Moggi ha parlato ai microfoni di Libero riguardo la partita di ieri. É stato chiarissimo e senza giri di parole ha detto la sua. Nonostante il merito riconosciuto alla Juventus di aver conseguito la settima Supercoppa Italiana della sua storia, Moggi ha anche presentato una sua tesi sul nuovo gruppo bianconero: meno forte rispetto a quello dell’anno scorso. Di seguito vi riportiamo le sue parole:

“La Juve ha meritato la vittoria contro la Lazio. Grandi protagonisti i due attaccanti Mandzukic e Dybala. Salta subito all’occhio come questa squadra abbia sempre fame di vittorie. Questa voglia poi viene trasmessa anche ai nuovi arrivati e si percepisce subito. Però il gruppo bianconero é meno forte rispetto a quello dell’anno scorso. La cessione di Vidal pesa molto, come gli addii di Tevez e Pirlo. Paul Pogba potrá sicuramente risolvere una partita, ma le geometrie del campo le dettava Andrea. Difficile vedere il nuovo numero 10 che trascina la squadra. Le difese, avversarie poi, avevano molto timore per Tevez. Mandzukic non fará lo stesso effetto”.