Interviste

Juve, senti Pastore: “Al Psg non gioco, non capisco perchè”, intanto Marotta…

Non si è mai spento l’interesse della Juventus per Javier Pastore tanto che il club ci ha provato anche in estate ma senza affondare e potrebbe riprovarci a gennaio. Il trequartista perfetto che al Psg sta trovando poco spazio vista la concorrenza e Marotta potrebbe provare a fare il ‘colpaccio’ invernale.

La prima scelta del Psg è Di Maria, motivo per il quale la Juventus ha una valida motivazione da giocarsi per convincere l’argentino. Intanto il giocatore lancia segnali: “mi sento bene in nazionale, anche perché al Psg non gioco”. Poi sul ruolo preferito, cioè il trequartista: “è lì che mi sento più a mio agio. Vanno di moda giocatori di fascia o attaccanti liberi come Messi che non stanno mai nella stessa zona. Non so se sono un sopravvissuto, ma assisto con tristezza alla scomparsa lenta e inevitabile dei numeri 10 vecchio stile”. E infine: “a Palermo ero il cervello della squadra , al Psg non è mai stato così, visto che c’è molta concorrenza. Quest’anno gioco meno. Non capisco, devo accettarlo, ma tutto non dipende da me”. 

Andrea Bellini

Direttore de Giornale Bianconero

Rispondi

Close