Arturo Vidal ha lasciato la Juventus in direzione Monaco di Baviera per una cifra pari a 37 milioni più 3 di bonus ed un ingaggio annuo di 6,5 milioni. La sua scelta sarebbe maturata a seguito della sconfitta contro il Barcellona in finale di Champions League.

Il 6 giugno è stata una notte particolare: la notte della finale di Champions League contro il Barcellona di Messi e compagni. La notte che poteva regalare il Triplete alla Juventus invece è stata una serata in cui la coppa è sfuggita così come la voglia di Vidal di continuare a vestire la maglia bianconera. L’ha rivelato proprio il cileno in un a lunga intervista a SportBild. ‘La sconfitta in finale di Champions contro il Barcellona mi ha fatto pensare alla partenza. É stata importante per decidere di lasciare la Juventus. Ho fatto questa scelta perché sono sicuro che con il mio nuovo club avrò la possibilità di raggiungere il mio principale obiettivo: vincere la Champions League’.

Parole che non fanno certo piacere alla Juventus perchè sembrano non solo sminuire la società ma quanto fatto in 4 anni di duro lavoro e vittorie. Ben 4 scudetti di fila, tre Supercoppe italiane, una Coppa Italia e una finale di Champions: non è poco e non è da tutti. Ma forse per Vidal è più comodo elogiare il suo Bayern Monaco che ricordarsi di quanto ricevuto da quello vecchio. Re Arturo ha già conquistato tutti in Germania ma la Juve aspetta, non solo per ribattere alle dichiarazioni, ma sul campo chissà, tra Juventus e Bayern chi vincerà…