Allegri può tirare un sospiro di sollievo grazie a Mandzukic. Mister Allegri non sarà mai stato in ansia sul serio, ma sicuramente vedendo il centravanti allenarsi con il resto della squadra è una grande notizia dopo l’uscita anticipata per un dolore al ginocchio a Villar Perosa, con tanto di borsa del ghiaccio tenuta sul ginocchio. Si è trattato di una botta dolorosa, non così dolorosa da far perdere a Mandzukic la prima partita della stagione allo Juventus Stadium. Il croato ieri si è alternato tra lavoro in gruppo e tabella personalizzata e i segnali in vista dell’Udinese sono molto più che incoraggianti: sarà disponibile al 100%, ma guiderà sicuramente l’attacco.

Una volta recuperato Mandzukic, Allegri sfrutterà al massimo i prossimi allenamenti per stabilire il giocatore da affiancargli domenica, e visto che Alvaro Morata deve ancora recuperare (rientrerà con la Roma), quello che vedremo sicuramente in campo è Dybala. Per una questione di forma e affinità, l’argentino e il croato si intendono sempre meglio e a Shanghai hanno dimostrato la loro sincronia. Rispetto alla Supercoppa, stavolta Dybala ha più possibilità di partire dal primo minuto.