La Juventus da sempre è attiva in numerosi progetti che hanno diversi fini ed obiettivi. Uno di questi è lo Juventus College conosciuto anche come lo J-College. Un’idea che è stata realizzata grazie alla collaborazione con la Fondazione Giovanni Agnelli, un istituto di ricerca nelle scienze sociali, e sviluppata sotto la guida ed il supporto prima dell’Istituto Internazionale Edoardo Agnelli ed ora dell’International School of Europe. Lo Juventus College nasce come un liceo scientifico delle Scienze applicate con sede nello Juventus Center di Vinovo e a partire dal 2014 grazie al riconoscimento del MIUR lo Juventus College diventa un liceo sportivo, indirizzo che rimane comunque nell’ambito del liceo scientifico.

juventus college

Questo progetto iniziò nel 2013 prendendo spunto da paesi come Spagna e Inghilterra ma anche dal Liceo scientifico Filippo Lussana di Bergamo. Come abbiamo detto sopra, con l’aiuto della Fondazione Giovanni Agnelli, il progetto andò in porto e fu creato con lo scopo di aiutare i giovani calciatori in ambito scolastico coinvolgendoli in attività che potessero trovare un equilibrio sotto il punto di vista sportivo e scolastico anche grazie alla tecnologia come l’ebook, il tablet e il notebook; arrivando, magari, a far diminuire la percentuale di abbandoni scolastici da parte dei ragazzi. Dopo una convenzione con il MIUR, Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, lo Juventus College riesce ad ottenere il personale scolastico tramite l’Istituto Internazionale Edoardo Agnelli ed alla Congregazione Salesiana fu affidata la scelta e l’organizzazione delle attività per aiutare i ragazzi ad ottenere il diploma di scuola secondaria di II grado. Gli alunni iscritti all’istituto sono quelli appartenenti alla categoria dei Giovanissimi e degli Allievi, seguiti nel loro percorso di istruzione. Inaugurato nel 2012 lo Juventus College ebbe una svolta importante, avvenuta nel 2014, nella sua crescita grazie al riconoscimento del MIUR che lo autorizzò ad adottare l’indirizzo di “liceo sportivo” e a ottenere la collaborazione dell‘ISE, International School of Europe. Un progetto che vede la Juventus essere vicina alle tante famiglie che gli affidano i loro figli conciliando la loro crescita sportiva con quella umana.

La sede dello J-College è nello Juventus Center di Vinovo che, una volta ristrutturato, prenderà il nome di Juventus Academy. A Settembre 2015 sono partiti i lavori di ampliamento della struttura per la creazione di nuovi laboratori per la scuola. Qui, i ragazzi, potranno alternarsi tra il campo ed i banchi di scuola, dai libri al pallone, riuscendo ad migliore non solo le loro abilità sportive ma anche quelle intellettuali. Nel settembre del 2013 a Ginevra, l’ECA, Associazione dei Club Europei, riconosciuta anche dalla FIFA ha conferito allo Juventus College l’ECA Best Achievement Award nella categoria Youth Development per essere stato il miglior progetto per l’educazione e sviluppo dei ragazzi dedicati ai settori giovanili dell’intera Europa. Un motivo di orgoglio per il presidente Andrea Agnelli il quale, fin dal 2012, è stato più che convinto di questo progetto e non nasconde l’idea di riuscire a creare un giorno anche l’Università bianconera, sarebbe il traguardo finale di un percorso di crescita che aiuterebbe anche i giocatori della prima squadra.