06 agosto 2015, la maglia numero 10 viene assegnata a Pogba. Doppia cifra importante, che fu di Del Piero e Tevez, giusto per ricordare gli ultimi due che hanno trascinato la Juventus con quelle cifre.

Proprio a Pogba. Questa decisione della dirigenza bianconera può far storcere il naso, ma dall’altra può essere un segnale importante per la storia di questo calciatore. Il calciomercato lo ha visto al centro dell’attenzione di tutto il panorama mondiale. Mister 100 milioni sembrava ormai sul punto di dover lasciare Torino, fino alla cessione di Vidal. Con il cileno venduto al Bayern Monaco, Pogba ha avuto la certezza di rimanere ancora in bianconero. Per sempre o alla prima sessione si ritorna punto e a capo?

Il 10 al francese può significare questo: fiducia. Futuro bianconero? Chi lo sa. Certamente quel numero sulle spalle vuol dire tanto e anche lui dovrá essere capace di onorarlo. E chi storce il naso lo fa proprio perchè ha paura che un altro anno e il talentino emigrerá da qualche altra parte. Da oggi Pogba entra di diritto nella storia juventina. Auguriamoci che sia lunga e intensa, almeno come i suoi predecessori.