Notizie

Marsiglia-Juve; ko Khedira, ora è allarme per la Supercoppa!

Dopo Barzagli e Chiellini, alla lista degli infortunati si aggiunge anche Khedira: la Juve ha un problema. Tre infortuni che fanno una prova e se Barzagli ha un problema recente con le problematiche croniche, i ko muscolari di Khedira non possono non destare allarme rosso al progetto di Allegri e anche a quello di Beppe Marotta. A Marsiglia ora il risultato passa in secondo piano così come la prestazione della Juventus. Ciò che segna la giornata dei bianconeri è l’infortunio di Khedira che completa una giornata non molto felice considerata anche l’espulsione di Lichtsteiner e la sconfitta per 2-0.

In attesa di scoprire per quanto tempo Khedira dovrà stare fermo, includendo il fatto che non sarà disponibile per la finale di Supercoppa Italiana a Shanghai, Allegri conserva dei buoni motivi per continuare a pensare positivo prendendo qualche minuto di riflessione al di là dei tre infortuni in sole due settimane di ritiro. La Juventus, più indietro del Marsiglia che domenica parte con il nuovo campionato, inizia in maniera frizzante: ottime le prestazioni di Pogba sempre presente in campo. Bene Mandzukic che gioca ovunque lottando molto a centrocampo. Poi l’infortunio di Khedira che al 24′ esce e viene sostituito da Sturaro. Il Marsiglia segna infatti poco dopo: al 35′ il terzino Alessandrini, sbaglia il traversone e azzecca il pallonetto facendo così gol. La Juventus è sotto di un gol e si innervosisce.

Nella ripresa entra in campo una Juventus che combatte, e se proprio Max Allegri vuole pensare positivo, può benissimo godersi il fatto che l’inferiorità numerica non si sente. Pogba prende il palo su punizione, il Marsiglia rimane pericoloso, Sturaro se la cava più che bene. Resta però la sensazione che in attacco ci sia molta confusione: Morata e Mandzukic infatti devono riuscire a trovare un’intesa, Dybala prende tantissime botte e avrebbe bisogno di più spazio, ma soprattutto si percepisce una sensazione di disagio che influisce sulla costruzione del gioco.

 

Rispondi

Close