L’ex direttore generale della Vecchia Signora, Luciano Moggi, ha parlato ai microfoni di TuttomercatoWeb commentando la sconfitta dei bianconeri contro il Barcellona al Camp Nou. Ecco quanto ha dichiarato: “La debacle della Juventus contro il Barcellona? Primo tempo bene, secondo non certamente positivo. Il problema di fondo è che nel Barcellona c’è Messi… ho seguito attentamente la partita e ho visto un Messi che fino al 40′ non saltava neppure un birillo. Poi si è acceso e quindi si è spenta la Juve. La Champions ha un tasso di qualità nettamente diverso dal campionato italiano. Higuain e Dybala in Italia fanno impazzire tutti, poi in Europa non decidono. Però… quando la Juve perde una partita sono tutti a chiedersi perché, come se la squadra fosse imbattibile. E non lo è. Sui due attaccanti argentini, Higuain è un discorso diverso da Dybala: in Europa anche in altri tempi e con altre squadre non è che abbia fatto chissà cosa. Si, da Dybala ci si aspettava di più. Il 3-0 brucia, chiaro. Ma davanti al Barça ci può stare…”.