Hans Nicolussi Caviglia, giovane talento della Juve Primavera, ha rilasciato un’intervista a JTv, a margine del Derby della Mole di categoria: Sono stato selezionato dopo un provino nel 2008, quindi questo è il decimo anno in Juventus per me e sono orgoglioso di potere indossare questi colori. In campo mi sento una mezz’ala offensiva, un centrocampista, ma all’occorrenza come sta succedendo in questa stagione posso ricoprire diversi ruoli, come quello di esterno o trequartista. Con il tecnico Dal Canto ho un ottimo rapporto: stiamo lavorando sulle diverse fasi di gioco, ma quello che non deve mai mancare con lui è l’atteggiamento, che deve essere sempre quello “giusto” dal primo minuto”.

Verso il Torino. “La sfida di sabato contro il Torino è una partita speciale per me, e sono fortunato ad averne già disputati tanti. E’ un match difficile e importante, per vincere la stracittadina ci vuole qualcosa in più, in termini di grinta e determinazione”.

La Champions. “Ci attende sicuramente un match difficile contro lo Sporting, esattamente come è accaduto nell’ultimo turno. Nell’intervallo della sfida con l’Olympiacos ci siamo parlati perché volevamo fermamente rimontare lo svantaggio. E ci siamo riusciti”.