Dagli insulti alla beatificazione. Il portiere migliore del mondo, il potere della Champions League. La rabbia di Buffon, a seguito dell’autogol di Chiellini, è ormai scomparsa, grazie alle rimonta della nostra Juventus. Buffon ha fatto veri e propri miracoli, bravissimo su Sterling, Yaya Touré, Bony… Tanto che per i nostri amici Juventini, ancora increduli della sua bravura nonostante l’età, è stato facile creare un nuovo hashtag: #sangigiQuesto è servito per dire, appunto, che fa i miracoli. Il Web è stato invaso da foto photoshoppate e sviluppate con grande intelligenza ed ironia. In giro di poco tempo sono comparse foto con il nostro super portiere con un’aureola sul capo e queste rappresentano San Gigi, appunto. Il diretto interessato e il suo staff hanno apprezzato e detto: «Vi siete scatenati sui social, io mi sono divertito a scegliere i migliori». Emerge anche spirito di rivincita nei confronti di chi ipotizza che ormai è pronto per andar in pensione. C’è chi sarcasticamente dice “Sei vecchio, dicevano; ritirati, dicevano”. Mentre altri propongono  un “SuperGigi” in versione Superman con la tutina blu e la classica “S” sul petto.