Notizie

Juve e le tante insidie della Supercoppa

In questo momento la Juve è in aereo per raggiungere la Cina, per giocare la sfida di Supercoppa nazionale contro la Lazio sabato prossimo, alle 14. Entrambe le squadre vengono da partite che hanno deluso le aspettative di molti tifosi. La Juve ha perso due amichevoli su tre (Borussia Dortmund, Marsiglia, dove ha perso Barzagli, ma è stato convocato per sabato, Chiellini e Khedira) e la Lazio ha perso proprio tutte le quattro giocate. E l’ultima gara di Supercoppa contro la Lazio la Juve di Conte ha vinto 4-0 all’Olimpico di Roma. Ma molte cose sono cambiate: mancano il cervello di Pirlo, la classe di Tevez e i muscoli di Vidal. A Shanghai ci sono 37 gradi e renderà difficile la partita. Davanti Mandzukic e Morata vanno a sprazzi e, forse, dovranno trovare l’intesa vincente per sconfiggere la Lazio. Dybala e Zaza devono adattarsi alle tattiche imposte da Allegri. Il centrocampo “perde” pezzi fondamentali e si perde in inserimenti e anche nelle coperture. E la difesa non ha confermato i meccanismi che l’hanno resa migliore negli ultimi quattro anni. Mister Allegri, c’è molto da lavorare e non possiamo perdere, per il secondo anno consecutivo, nel caso, la Supercoppa italiana. Deve essere capace di trovare le contromisure adatte per conquistare la Supercoppa.

Rispondi

Close