Interviste

Abete contro Agnelli: “Collina è una figura apprezzata all’estero”

Continua l'ondata di polemiche sul finale di Real - Juve, con Abete che esprime solidarietà al designatore Collina e si mostra contrario alle parole di Agnelli

L’eliminazione dalla Champions League per mano del Real Madrid ha scatenato numerose critiche da parte di tifosi, calciatori e addetti ai lavori. Sono ormai diventate iconiche le parole di Buffon che si è scagliato duramente contro l’arbitro, ma hanno fatto il giro del mondo anche le dichiarazioni del presidente Andrea Agnelli, che ha scaricato alcune responsabilità sul designatore arbitrale europeo Collina, reo di sfavorire le squadre italiane.Proprio a questo proposito è intervenuto oggi Giancarlo Abete, ex presidente della FIGC, intervistato da ANSA.

Abete sostiene che non ci siano i motivi per poter allontanare Collina dalla sua posizione, e qualora se ne avesse la necessità l’Italia avrebbe modo sicuramente di farsi sentire, affermando: “È comprensibile l’amarezza per quanto accaduto mercoledì sera alla Juventus, ma oggi più di prima l’Italia ha la possibilità di esprimere la sua posizione ed esercitare un ruolo all’interno del Comitato Esecutivo della Uefa perché ci sono sia Agnelli, che da numero uno dell’Eca ha diritto di voto, sia Michele Uva in qualità di vicepresidente della Uefa.È vero che è legittimo il diritto di critica ma Collina a livello internazionale è riconosciuto come persona di altissimo profilo”.

Abete contro Agnelli: “Collina è una figura apprezzata all’estero”
Vota questo articolo
Tag

1 thought on “Abete contro Agnelli: “Collina è una figura apprezzata all’estero””

Rispondi

Close