HomeNotizie

Juve-Napoli: 0-0 nel primo tempo, poche occasioni, Chiellini infortunato, gol annullato a Insigne e palo di Pjanic

Primo tempo bloccato all'Allianz Stadium, dove a prevalere è stata l'organizzazione tattica

Poche, pochissime occasioni nel primo tempo di Juventus-Napoli, big match che potrebbe decidere le sorti del campionato. A prevalere infatti è stata l’organizzazione tattica delle squadre e la paura di scoprirsi troppo, che ha generato uno stallo in campo con pochi sussulti.

Inizio molto aggressivo del Napoli: i partenopei pressano a tutto campo e la Juve sembra un po’ in difficoltà. Al 2° minuto Insigne prova un’imbucata, ma il tiro è sbilenco. L’azione è importante però per un altro motivo: Chiellini, nel tentativo di contrastare l’attaccante napoletano, mette male la gamba e si infortuna. Giorgio prova a stringere i denti ma non ce la fa, entra Lichtsteiner al suo posto. Ammonti Benatia e Asamoah, la Juve ha il primo squillo al 17°: punizione di Pjanic con deviazione che coglie il palo, a Reina battuto. Il Napoli torna in attacco e spaventa Buffon, con un tiro rasoterra di Hamsik che va fuori di poco. Al 39° ancora imbucata sul filo del fuorigioco di Insigne, che riesce a battere Buffon, ma il gol viene annullato: offside.

Napoli molto aggressivo, Juve più attenta, partita molto equlibrata e dominata dal tatticismo. Vedremo nel secondo tempo se la situazione cambierà.

Juve-Napoli: 0-0 nel primo tempo, poche occasioni, Chiellini infortunato, gol annullato a Insigne e palo di Pjanic
Vota questo articolo
Tag

Rispondi

Close