Notizie

Juve non illuderti: il ciclo è finito

Al Bernabeu una grande vittoria, ma la sensazione è che ormai il ciclo aperto dalle vittorie di Conte si sia concluso

C’è un limite sottile, nella notte di Madrid, che non è stato oltrepassato. E’ il limite tra impresa e miracolo sportivo. Non se ne può dare una definizione, ma forse l’esempio più calzante è proprio quello che poteva riuscire alla Juve, ovvero passare il turno rimontando uno 0-3 in casa dei campioni d’Europa e del mondo. Purtroppo alla Juve non è riuscito, ma guai a dimenticarsi di cosa hanno fatto i giocatori bianconeri: il non passaggio del turno declassa la partita a impresa, ma non è certo da buttare. E’ stata una Juventus commovente, tosta, che ha incarnato fino in fondo lo spirito che la contraddistingue, ovvero di crederci e provare a vincere qualsiasi cosa succeda. E questo è davvero bello.

Ma tutto questo non può far dimenticare una cosa importante quanto attuale: il ciclo Juventus è finito, probabilmente. La netta sensazione è che i giocatori chiave di questa cavalcata, che ha le sue radici nel cambio di rotta varato da Conte ormai vari anni fa, abbiano dato tutto. E dispiace, perchè alzare quella coppa se lo meritavano.

Il ciclo è finito, a partire da Buffon, che probabilmente appenderà i guanti al chiodo. Un finale triste, non degno, ma cosi è stato. Un altro punto cardine, Barzagli, è ormai al tramonto della carriera, e nonostante il probabile rinnovo il suo aiuto non potrà che essere marginale. Passiamo alle cessioni:  i due esterni di Conte, Lichtesteiner e Asamoah, hanno ormai le valigie in mano. Hanno dato tanto alla Juve, ma probabilmente la loro storia in bianconero si chiude. Come potrebbe chiudersi quella di Alex Sandro e Mandzukic, appannati in questa stagione. Il brasiliano sente ormai odore di Chelsea da un po’, mentre il croato, nonostante la gran prova di Champions, sembra lontano da Torino per la prossima stagione.

I movimenti della società saranno chiarificatori, ma la sensazione è che questa fosse l’ultima occasione per parecchi giocatori “storici” di prendersi una bella soddisfazione. Non è arrivata, un tributo per loro è comunque doveroso per quanto hanno dato alla causa bianconera.

Juve non illuderti: il ciclo è finito
3 (60%) 2 votes
Tag

Rispondi

Close