Home

L’arbitro Oliver “scandaloso” per la stampa italiana ed estera

Ecco le pagelle e i giudizi dei principali giornali sportivi italiani e stranieri

Da ieri sera non si parla d’altro. Il rigore su Lucas Vazques c’era? L’amarezza del Mondo Juve è tanta. La Juventus era riuscita a scrivere ben più di un capitolo di Storia, ma sul più bello si è sentita e vista derubata.

La prestazione del giovane (33enne) arbitro inglese Oliver è sotto la lente di tutti, ecco le pagelle dei tre quotidiani sportivi italiani:

Gazzetta dello Sport: 4,5. Parte annullando correttamente il gol di Isco per fuorigioco, chiude dando un rigore molto, molto discutibile che scatena la rabbia della Juve. In mezzo alcune ammonizioni che sembrano troppo facili soprattutto per gli standard inglesi. Non una gran serata.

Tuttosport: 5,5. I dubbi sul rigore restano e resteranno in eterno, probabilmente. Certo un po’ di indulgenza su Buffon non avrebbe guastato.

Corriere dello Sport: 3. Il rigore decide la qualificazione. Benatia colpisce la palla, ma lui non vede. Gravissimo errore.

L’Equipe pubblica una foto con Ronaldo che si aggiusta la palla dal dischetto e con Oliver vicino, scrivendo “La bonne etoile del Real – La buona stella del Real“, mentre Diario Sport (giornale spagnolo di Barcellona) titola “El robo del siglo – Il furto del secolo“.

L’arbitro Oliver “scandaloso” per la stampa italiana ed estera
4.6 (92.5%) 8 votes
Tag

2 thoughts on “L’arbitro Oliver “scandaloso” per la stampa italiana ed estera”

  1. Le responsabilità dell’arbitro Oliver sono enormi. Non ha gestito bene il match. Ha utilizzato i cartellini spesso su richiesta soprattutto di Cristiano Ronaldo. L’errore commesso dal designatore nella scelta dell’arbitro è troppo grave. Ha sottovalutato il match considerandolo chiuso visto il risultato dell’andata ed ha designato un arbitro che non avrebbe mai scelto con un risultato che lasciava la sfida in bilico. la UEFA ha l’oportunita’ di sfruttare queste situazioni per cambiare e dare un segnale di credibilita’. Temo che non lo farà. Si limiterà a sanzionare i giocatori e le società per il fine è post partita.

Rispondi

Close